Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Storia europea della letteratura italiana

Oggetto:

European History of Italian Literature

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
STU0353
Docente
Davide Dalmas (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea magistrale in Culture moderne comparate
Anno
1° anno, 2° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
L-FIL-LET/10 - letteratura italiana
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti

Conoscenza delle linee principali della storia letteraria italiana e degli strumenti di analisi del testo letterario.

Knowledge of the main lines of Italian literary history and of literary text analysis.

Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’insegnamento contribuisce alla conoscenza approfondita della storia e della critica dell’espressione letteraria in una dimensione comparativa, come previsto dagli obiettivi formativi specifici del corso di laurea magistrale in Culture moderne comparate. In particolare mira ad approfondire i cambiamenti dell’interazione tra la letteratura italiana e le altre letterature europee attraverso la storia e la teorizzazione di un genere multiforme come il saggio; e la focalizzazione su un tema e una pratica che lo caratterizza in modo peculiare: la riflessione sulla lettura e la rappresentazione dello scrittore come lettore.

The teaching contributes to the in-depth knowledge of the history and criticism of literary expression in a comparative dimension, as required by the specific educational objectives of the master's degree course in Comparative Modern Cultures. In particular, it aims to deepen the changes in the interaction between Italian literature and other European literatures through the history and theorizing of a multifaceted genre such as the essay; and the focus on a theme and a practice that characterizes it: the reflection on the reading and the representation of the writer as a reader.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell’insegnamento gli studenti dovranno essere in grado di

1) presentare sinteticamente le caratteristiche principali e il dibattito teorico sulla storia e la forma del saggio letterario nella cultura europea;

2) discutere le forme e il ruolo del genere nella letteratura italiana del Novecento;

3) valutare l’importanza della scrittura saggistica nel percorso complessivo degli autori affrontati;

4) interpretare e commentare i testi in programma;

5) commentare in modo autonomo e pertinente anche testi analoghi non presenti nel programma.

At the end of the course, students must be able to

1) briefly present the main features and the theoretical debate on the history and form of the literary essay in European culture;

2) discuss the forms and role of the genre in twentieth century Italian literature;

3) assess the importance of literary essays in the overall path of the authors addressed;

4) interpret and comment on the texts in the program;

5) comment independently and pertinently also similar texts not present in the program.

Oggetto:

Programma

Per un ritratto dello scrittore come lettore

L’insegnamento è suddiviso in due parti principali: nella prima si presentano e discutono le linee principali della storia e della teoria del saggio letterario nella cultura europea, con attenzione soprattutto agli aspetti che hanno maggiore importanza per gli scrittori italiani del Novecento; e si propone un insieme di strumenti per l’analisi di questo genere sfuggente e multiforme. Nella seconda parte si affronta la questione, decisiva per la scrittura saggistica, della presenza del lettore, intesa sia come riflessione su modi e tempi della lettura in generale, sia come costruzione nel testo di una particolare familiarità del saggista con il lettore e come raffigurazione dello scrittore stesso come lettore.

In particolare verranno trattati i seguenti argomenti:

- storia e teoria del genere saggio nella modernità europea (da Montaigne al Sette-Ottocento inglese a Lukács e la cultura tedesca di primo Novecento);

- profilo delle forme saggistiche nella letteratura italiana del Novecento;

- schema di analisi delle forme del saggio;

- commento e discussione dei saggi in programma, in relazione con il tema affrontato e con la traiettoria complessiva degli scrittori;

- confronto con analoghe esperienze di altre letterature.

For a portrait of the writer as a reader

The teaching is divided into two main parts: the first introduces and discusses the main lines of the history and theory of the literary essay in European culture, with particular attention to the aspects that have the greatest importance for Italian writers of the twentieth century; and proposes a set of tools for the analysis of this elusive and multifaceted genre. The second part deals with the issue, decisive for the essay, of the presence of the reader, understood both as a reflection on ways and times of reading in general, and as a construction in the text of a particular familiarity of the essayist with the reader and as a representation of the writer himself as a reader.

In particular, the following topics will be covered:

- history and theory of the essay in European modernity (from Montaigne to the English eighteenth-nineteenth century to Lukács and the German culture of the early twentieth century);

- profile of essay forms in twentieth century Italian literature;

- analysis scheme of the essay forms;

- comment and discussion of the essays in program, in relation to the topic addressed and the overall trajectory of the writers;

- comparison with similar experiences of other literatures.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L’insegnamento, in lingua italiana, prevede l’uso della piattaforma Moodle come luogo di riferimento per le diverse componenti didattiche. Saranno presenti informazioni, testi, immagini, video e registrazioni delle lezioni (anche in collaborazione con altri docenti, in particolare specialisti di altre letterature); e anche gli/le studenti/studentesse potranno inserire materiali e interventi. Il maggior numero possibile di lezioni e di altre attività didattiche sarà tenute in aula. Nel caso del perdurare di limitazioni imposte dalla crisi sanitaria si farà ricorso alla piattaforma Webex per lezioni e discussioni a distanza. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l’anno accademico.

The course, in Italian, requires the use of the Moodle platform as a reference for the various teaching components: informations, texts, images, videos and lectures' recordings; and also the students will be able to insert learning materials. Lectures are also planned in collaboration with other teachers, in particular specialists of other literatures. The greatest possible quantity of lectures and other didactic activities will be held in the classroom. In the event of persisting limitations imposed by the health crisis, the Webex platform will be used for distance lessons and discussions. In any case, the remote mode is ensured for the entire academic year.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’apprendimento sarà verificato in parte già durante l’insegnamento, attraverso la partecipazione attiva alle discussioni; poi in modo più specifico con la scrittura di una relazione, di una decina di pagine, su un argomento appropriato da concordare con il docente, che dovrà essere consegnata entro una settimana prima dell’esame. Infine, tramite un esame orale, con votazione espressa in trentesimi, in cui sarà discussa la relazione scritta e si valuterà la capacità di esporre con chiarezza e proprietà gli argomenti generali e di interpretare e commentare singoli testi.

Learning will be verified in part already during teaching, through active participation in discussions; then more specifically with the writing of a report, of about ten pages, on an appropriate topic to be agreed with the teacher, which must be delivered within a week before the exam. Finally, by means of an oral exam, with a mark expressed in thirtieths, in which the written report will be discussed and the ability to present the general topics and to interpret and comment on individual texts will be assessed.

 

Inserire qua il testo

Oggetto:

Attività di supporto

È previsto un seminario di approfondimento di 12 ore, collegato al corso e dedicato alla lettura e discussione di saggi; e indicazioni per la preparazione della relazione scritta.

A 12-hour in-depth seminar is planned, connected to the course and dedicated to the reading and discussion of essays; and to the preparation of the written report.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

1) Selezione di testi sulla storia e teoria del saggio (presente nel Materiale didattico)

2) Testi su lettore e lettura (presenti nel Materiale didattico):

- Mario Praz, Lettrice notturna (1948); La casa della vita, pp. 361-367

- Franco Fortini, Per una critica come servizio (1951); La biblioteca immaginaria (1953); Verifica dei poteri (1960); Il controllo dell’oblio (1982).

- Italo Calvino, Natura e storia nel romanzo (1958); La luce negli occhi (1982); Cecchi e i pesci-drago (1984).

- Leonardo Sciascia, Del rileggere (1981); Goethe e Manzoni (1981)

- Michele Mari, Le copertine di Urania; Otto scrittori e La freccia nera, in Tu, sanguinosa infanzia (1997)

3) Un testo a scelta tra

- Alfonso Berardinelli, La forma del saggio. Definizione e attualità di un genere letterario, Venezia, Marsilio, 2002.

- Andrea Cortellessa, Libri segreti. Autori-critici nel Novecento italiano, Firenze, Le Lettere, 2008.

- Bruno Pischedda, Scrittori polemisti. Pasolini, Sciascia, Arbasino, Testori, Eco, Torino, Bollati Boringhieri, 2011.

1) Selection of texts on the history and theory of the essay (in the Teaching material)

2) Texts on reader and reading (present in the Teaching material):

- Mario Praz, Lettrice notturna (1948); La casa della vita, pp. 361-367

- Franco Fortini, Per una critica come servizio (1951); La biblioteca immaginaria (1953); Verifica dei poteri (1960); Il controllo dell’oblio (1982).

- Italo Calvino, Natura e storia nel romanzo (1958); La luce negli occhi (1982); Cecchi e i pesci-drago (1984).

- Leonardo Sciascia, Del rileggere (1981); Goethe e Manzoni (1981)

- Michele Mari, Le copertine di Urania; Otto scrittori e La freccia nera, in Tu, sanguinosa infanzia (1997)

3) A text chosen between:

- Alfonso Berardinelli, La forma del saggio. Definizione e attualità di un genere letterario, Venezia, Marsilio, 2002.

- Andrea Cortellessa, Libri segreti. Autori-critici nel Novecento italiano, Firenze, Le Lettere, 2008.

- Bruno Pischedda, Scrittori polemisti. Pasolini, Sciascia, Arbasino, Testori, Eco, Torino, Bollati Boringhieri, 2011.

Oggetto:

Note

L’insegnamento è rivolto agli studenti del corso di laurea magistrale in Culture moderne comparate e aperto a quelli di altri corsi di laurea. A frequentanti e non frequentanti è richiesta la registrazione in rete entro la prima settimana del corso. Vista l’impostazione seminariale, la frequenza è vivamente consigliata. Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare il docente prima di iniziare a preparare l’esame.

Si raccomanta di consultare gli avvisi sulla pagina dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti.

The teaching is aimed at students of the master's degree program in Comparative Modern Cultures and open to those of other master's degree courses. Attending and non-attending students are required to register online within the first week of the course. Given the seminar setting, attendance is highly recommended. Non-attending students are invited to contact the teacher before starting to prepare for the exam.

It is recommended to consult the notifications on the teacher page for any updates.

Oggetto:

Corsi che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2020 alle ore 01:00
    Chiusura registrazione
    30/06/2021 alle ore 01:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 24/09/2020 13:30
    Location: https://culturecomparate.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!