Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

STORIA E CRITICA DELLA MUSICA (LAUREA MAGISTRALE)

Oggetto:

Anno accademico 2011/2012

Codice dell'attività didattica
LET0774
Docente
Elisabetta Fava (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c501] Laurea magistrale in Filosofia
[f005-c506] Laurea magistrale in Comunicazione e culture dei media
[f005-c509] Laurea magistrale in Letterature, filologia e linguistica italiana
[f005-c512] Laurea magistrale in Culture moderne comparate
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Primo semestre - prima parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-ART/07 - musicologia e storia della musica
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di familiarizzare gli studenti con alcune forme chiave della storia della musica e di fornire strumenti per un ascolto vigile e per una comprensione storica degli eventi musicali.

Zweck der Vorlesungen ist die Studenten mit Formen und Themen der ersten Mitte vom XIX Jahrhundert vertraut zu machen, und die musikalische Entwicklung im historischen Rahmen zu betrachten.

Oggetto:

Programma

"Il corno magico del fanciullo" e Gustav Mahler: aspetti di storia musicale nel tardo Ottocento.

 "Das Wunderhorn"( "Il corno magico del fanciullo", 1805) è uno dei testi più importanti nell'ambito della raccolta di folclore poetico vero o presunto; quasi cento anni dopo Gustav Mahler sceglie oltre una ventina di testi di quest'antologia e li mette in musica, lungo un arco di tempo singolarmente prolungato, facendone delle composizioni per voce e pianoforte (in tedesco Lieder), spesso trascrivendoli per orchestra, intrecciandoli con la forma ben più ampia e 'dotta' della sinfonia.

Il corso si propone di analizzare questi Lieder negli aspetti testuali e musicali, di ricondurli alla storia più ampia della forma Lied, di risalire da qui alla figura artistica di Mahler e ad alcuni aspetti della vita musicale di fine Ottocento.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Indicazioni bibliografiche saranno fornite a lezione.

 



Oggetto:

Note

La frequenza è caldamente consigliata: il corso non presuppone conoscenze tecniche, ma fa affidamento sulla presenza a lezione, dove verranno integrate eventuali nozioni utili alla comprensione degli argomenti trattati. Chi sia realmente impossibilitato a seguire dovrà prendere contatto per tempo con la docente per concordare un programma alternativo.

 

Oggetto:
Last update: 07/04/2014 15:40

Location: https://culturecomparate.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!