Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Metodologie e tecniche didattiche del francese - percorso 24 cfu crediti insegnamento scuola secondaria

Oggetto:

French teaching methods and techniques

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice attività didattica
STU0581
Docente
Elisabetta Barale (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea magistrale in Culture moderne comparate
Anno
1° anno, 2° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
L-LIN/04 - lingua e traduzione - lingua francese
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti

L’insegnamento richiede una conoscenza linguistica del francese pari al livello B1 del Quadro comune di riferimento per la Conoscenza delle Lingue. Gli studenti con un livello inferiore sono invitati a prendere contatto con la docente per concordare un programma alternativo.

The course requires a French language proficiency of B1 level of the Common Frame of Reference for Languages. Students with a lower level are invited to contact the teacher to agree on an alternative programme.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’insegnamento, che costituisce un’introduzione specifica alla didattica della lingua, della cultura e della letteratura francesi, concorre alla realizzazione degli obiettivi formativi dell’area linguistico-letteraria del Corso di Studio fornendo gli strumenti critici necessari alla riflessione teorica sul ruolo svolto dalla lingua straniera nello sviluppo di competenze di tipo comunicativo e disciplinare in ambito scolastico. Inoltre, consentendo di acquisire i crediti necessari all’accesso alle classi di concorso per la scuola secondaria, esso si propone di contribuire all’acquisizione e all’applicazione di strategie didattiche utili alla successiva specializzazione professionale delle studentesse e degli studenti.

The course, which is a specific introduction to the didactics of French language, culture and literature, contributes to the achievement of the educational objectives of the linguistic-literary area of the course by providing the critical tools necessary for theoretical reflection on the role played by the foreign language in the development of communicative and disciplinary skills in the school environment. Furthermore, by allowing students to acquire the credits necessary to access the competition classes for secondary school, it aims to contribute to the acquisition and application of teaching strategies useful for the subsequent professional specialisation of students.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell’insegnamento, gli studenti dovranno dimostrare di:

  • conoscere le diverse metodologie didattiche del francese tramite una riflessione sulla percezione, applicazione ed evoluzione della didattica del FLE (Français Langue Étrangère);
  • analizzare le schede del Quadro Comune di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue, identificare i descrittori europei dei diversi livelli e servirsene per valutare le competenze dei discenti;
  • applicare le conoscenze teoriche nella realizzazione di unità di apprendimento destinate a sviluppare le competenze lessicali, fonetiche, morfosintattiche e comunicative dei discenti, servendosi delle nuove tecnologie a supporto dell’insegnamento;
  • esporre i contenuti dell’insegnamento in un francese corretto, operando sintesi, collegamenti e approfondimenti che dimostrino autonomia di giudizio;
  • aver sviluppato delle soft skill nell’area del compito (puntualità nella consegna delle attività e rispetto dei tempi), nell’area del sé (valorizzazione delle capacità personali) e nell’area delle relazioni interpersonali (gestione di lavori di gruppo).

At the end of the course, students will have to demonstrate that they:

  • know the different teaching methods of French through a reflection on the perception, application and evolution of the teaching of FLE (Français Langue Étrangère);
  • analyse the Common Framework of Reference for Languages, identify the European descriptors of the different levels and use them to assess the learners' skills;
  • apply theoretical knowledge to the creation of learning units designed to develop learners' lexical, phonetic, morphosyntactic and communicative skills, using new technologies to support teaching;
  • present the contents of the course in correct French, making syntheses, connections and in-depth studies that demonstrate autonomy of judgement;
  • have developed soft skills in the area of the task (punctuality in the delivery of activities and respect for time), in the area of the self (enhancement of personal skills) and in the area of interpersonal relations (management of group work).

Oggetto:

Programma

In primo luogo, si identificherà l’ambito di pertinenza del francese lingua straniera rispetto alle altre discipline e si esploreranno i concetti chiave della didattica del francese: gli attori istituzionali, le situazioni di apprendimento/insegnamento, le nozioni di classe e di sapere. Successivamente, ci si concentrerà sugli strumenti di riferimento e, alla luce del Quadro Comune di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue, si esamineranno le competenze fondamentali. Lo studio della didattica del francese in prospettiva diacronica consentirà poi di soffermarsi sull’ideazione e sullo sviluppo di diverse metodologie, esaminando in particolare la storia dell’insegnamento del francese in Italia. Sarà riservata un’attenzione particolare all’uso delle nuove tecnologie per l’apprendimento della lingua. Le nozioni teoriche affrontate permetteranno infine di approfondire alcuni aspetti pedagogici pratici legati all’esistenza di ambiti di applicazione diversi (grammatica, lessico, letteratura, cultura), alla creazione di percorsi didattici stimolanti con attività di vario tipo e alla valutazione.

Firstly, the field of relevance of French as a foreign language to other disciplines will be identified and the key concepts of French teaching will be explored: institutional actors, learning/teaching situations, notions of class and knowledge. Subsequently, attention will be focused on the reference tools and, in the light of the Common Frame of Reference for Languages, the core competences will be examined. The study of French didactics in a diachronic perspective will then allow to focus on the design and development of different methodologies, examining in particular the history of French teaching in Italy. Particular attention will also be paid to the use of new technologies for language learning. The theoretical notions will finally allow to deepen some practical pedagogical aspects linked to the existence of different fields of application (grammar, vocabulary, literature, culture), to the creation of stimulating didactic paths with different types of activities and to the evaluation.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L’insegnamento, svolto interamente in francese, prevede 18 incontri trisettimanali di due ore ciascuno e assume la forma di un ambiente di apprendimento integrato: il contenuto delle lezioni in presenza, trasmesse in sincrono su Webex, sarà reso disponibile sulla piattaforma Moodle unitamente a materiale didattico integrativo e esercitazioni.

Le modalità di svolgimento dell’attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l'anno accademico. Si raccomanda di consultare gli avvisi della pagina dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti.

The course, taught in French, consists of 18 three-week sessions of two hours each and takes the form of an integrated learning environment: the content of the lectures, transmitted synchronously on Webex, will be made available on the Moodle platform together with supplementary teaching material and exercises.

The way in which the teaching activities are carried out may vary according to the limitations imposed by the current health crisis. In any case, distance learning will be available throughout the academic year. Please consult the notices on the teaching page for any updates.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento avviene in francese per gli studenti italiani, in italiano per gli studenti francesi.

La completezza delle conoscenze, la capacità di applicare le nozioni teoriche a casi pratici e la correttezza linguistica saranno valutate mediante due prove scritte in itinere (domande chiuse e aperte sui contenuti dell’insegnamento) e un colloquio in cui sarà richiesto di presentare un’unità di apprendimento creata in autonomia. 

Chi non potesse partecipare alle attività in presenza svolgendo gli esoneri previsti, studierà il manuale di J.-P. Cuq e I. Gruca (vedi titolo completo in bibliografia) e sosterrà una prova scritta comprendente tre domande aperte sul manuale di riferimento e due domande sui contenuti del Quadro Comune di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue.

Learning will be assessed in French for Italian students and in Italian for French students.
The completeness of knowledge, the ability to apply theoretical notions to practical cases and linguistic correctness will be assessed by means of two written tests (closed and open questions on the contents of the course) and an interview in which students will be asked to present a self-created learning unit.
Those who cannot participate in the in-presence activities by carrying out the planned ongoing tests will study the textbook by J.-P. Cuq and I. Gruca (see full title in bibliography) and will take a written test consisting of three open questions on the reference manual and two questions on the contents of the Common European Framework of Reference for Languages.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Il manuale di riferimento, acquistabile online e disponibile in consultazione presso la Biblioteca di Scienze Letterarie e Filologiche, è:

J.-P. Cuq, I. Gruca, Cours de didactique du français langue étrangère et seconde, Grenoble, PUG, 2017.

Si raccomanda la lettura integrale del “Cadre européen commun de référence pour les langues: apprendre, enseigner, évaluer. Volume complémentaire avec de nouveaux descripteurs”, 2018, che si può scaricare al seguente link: https://rm.coe.int/cecr-volume-complementaire-avec-de-nouveaux-descripteurs/16807875d5

Ulteriore materiale didattico sarà messo a disposizione sulla piattaforma Moodle dopo l’inizio del corso.

The reference manual, which can be purchased online and is available for consultation at the Library of Scienze Letterarie e Filologiche, is:


J.-P. Cuq, I. Gruca, Cours de didactique du français langue étrangère et seconde, Grenoble, PUG, 2017.

We recommend students to read the full text of the Cadre européen commun de référence pour les langues: apprendre, enseigner, évaluer. Volume complémentaire avec de nouveaux descripteurs, 2018, which you can download at the following link: https://rm.coe.int/cecr-volume-complementaire-avec-de-nouveaux-descripteurs/16807875d5

Further teaching material will be made available on the Moodle platform after the beginning of the course.



Oggetto:

Note

Oggetto:

Insegnamenti che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2021 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    30/06/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 16/11/2021 09:01
    Location: https://culturecomparate.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!