Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

STORIA E TECNICA DEL RESTAURO (LAUREA SPECIALISTICA)

Oggetto:

Anno accademico 2009/2010

Docente
Dott. Cristina Mossetti (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c207] laurea spec. in storia del patrimonio archeologico e storico-artistico - a torino
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre - prima parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
5
SSD dell'attività didattica
L-ART/04 - museologia e critica artistica e del restauro
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi


Il corso di 30 ore intende affrontare i problemi di metodo della attività di restauro ed il ruolo delle diverse professionalità (storico dell’arte, architetto, archeologo, restauratore , chimico, rilevatore, fotografo) coinvolte nella progettazione e direzione degli interventi di conservazione del nostro patrimonio, con particolare attenzione al ruolo dello storico dell’arte

Oggetto:

Programma

Problemi e aspetti della pratica del restauro, affrontati dal punto di vista metodologico, storico e legislativo e contestualizzati con l’analisi di recenti interventi conservativi, saranno approfonditi con specifiche visite e sopralluoghi ai cantieri seguiti dalle Soprintendenze torinesi. La bibliografia di base che si fornisce, e che sarà integrata con testi consigliati a lezione, fa riferimento quindi all’inquadramento della disciplina e alla discussione di lavori che gli studenti saranno accompagnati a verificare, e comprende la conoscenza delle principali tecniche artistiche.


Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia


Bibliografia generale
Aspetti del dibattito
C. BRANDI, Teoria del restauro, Torino1963, ed. 1977
M. CORDARO, Teoria e pratica del Restauro in Cesare Brandi,in Michele Cordaro. Restauro e Tutela. Scritti scelti (1969-1999), Annali della Associazione Bianchi Bandinelli,13/2003, Roma 2003, II ed., pp.55-77
M. CORDARO, Materiali costitutivi e materiali di restauro vecchi e nuovi, ibidem, pp.125-136
G. BONSANTI, “Si restaura la materia, non l’immagine…”. Brandi e la materia, in C. Bon Valsassina (a cura di), Omaggio a Cesare Brandi nell’anno del centenario della nascita, Atti delle giornate di studio , Roma 18-19 ottobre 2006, Firenze 2008, 47-50.
G. CARBONARA, Il moderno restauro architettonico e il pensiero di Cesare Brandi, ibidem, pp.21-28.
G. ROMANO, Il restauro del Cenacolo di Leonardo: una nuova lettura, in C. Piva, I. Sgarbozza, (a cura di), Il Corpo dello stile, Roma 2005, pp. 53-64.
O.ROSSI PINELLI, Verso un’immagine integrale: derestauri e ri-restauri nelle esperienze contemporanee, ibidem, pp.119-136.
A.PERUGINI, Dipinti murali: teorie, oggetti e metodi, in “Studi Monregalesi”, XII, n. 2, 2007, pp.51-72

Per la storia del restauro si fa riferimento ai testi già indicati nei corsi triennali
R. LONGHI, Problemi di lettura e problemi di conservazione, Introduzione in A. Conti, Storia del restauro e della conservazione delle opere d’arte, Milano Electa 1973, pp.7-30
A. CONTI, Storia del restauro e della conservazione delle opere d’arte, Milano Electa 1973 con completamento nella versione del 2002 con Postfazione di M. FERRETTI.
M. CORDARO, Metodologie e tecniche del restauro nell’opera e negli scritti di Giovanni Secco Suardo: eredità, fortuna critica, innovazioni, Atti del Convegno Giovanni Secco Suardo. La cultura del restauro tra tutela e conservazione dell’opera d’arte, Bergamo 1995, in “Bollettino d’Arte”, Suppl. al n.98, 1999, pp. 73-78.

Per esperienze condotte in cantieri seguiti dalle Soprintendenze piemontesi (propedeutiche ad alcuni sopralluoghi e su cui operare una scelta)
C. Mossetti, P. Salerno, L.Peirani Baricco, R. Rinaldi e G. Gerardi, G. Rolando Perino, R. De Marchi, S. Garnero, G. Spione, R. Arena, Strumenti di Lavoro e ricerca documentaria, in C. Mossetti (a cura di), Villa della Regina. Diario di un cantiere in corso, Torino 1997, pp.43-117
E. Ragusa, P. Salerno, A. Gallone, R. Pancella, A. Rava, G. Rolando Perino, Il Progetto, in E. Ragusa e P. Salerno (a cura di), Santa Maria di Vezzolano. Gli affreschi del Chiostro. Il Restauro, Torino 2003, pp. 18-31
C. Mossetti, Luce e colori per la decorazione. Indicazioni dai cantieri di restauro, in G. DARDANELLO (a cura di), Disegnare l’ornato. Interni piemontesi di Sei e Settecento, Torino 2007, pp. 277-288 e Tavole storiche e tecniche a cura di B. Rinetti, F. Borla, M. Barrera e R. Moselli, C. Mossetti, A.R. Nicola, pp.316-323.
P. Venturoli, Per via di togliere; Restauro e riallestimento della Galleria Beaumont ; L’Armeria reale dal 1945 al 200 , in P. Venturosi (a cura di), L’Armeria Reale nella Galleria Beaumont, Torino 2008, pp. 256- 260, 263-264, 265-272, 305-309
L. D’ Agostino, Le tappezzerie nelle stanze del Re tra storia e suggestioni, in C. Mossetti e P. Traversi ( a cura di), Juvarra a Villa della regina. Le Storie di Enea di Corrado Giaquinto, Torino 2008, pp. 21-25

Oggetto:

Note

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 07/04/2014 15:40
Location: https://culturecomparate.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!