Vai al contenuto principale
Oggetto:

LETTERATURA UMANISTICA (LAUREA SPECIALISTICA)

Oggetto:

Anno accademico 2008/2009

Docente
Prof. Francesco Mosetti Casaretto (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c209] laurea spec. in letteratura, filologia e linguistica italiana - a torino
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre - prima parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
5
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/08 - letteratura latina medievale e umanistica
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Programma

Programma

- Il teatro del Basso Impero: specificità e tipologie;

- La posizione apologetica dei Padri della Chiesa e il teatro interiore;

- La Cena Cypriani;

- Passaggio al Medioevo: caratteristiche ambientali;

- Teoria: l'idea di teatro nel Medioevo;

- Teatralità diffusa;

- Dal dramma liturgico alla sacra rappresentazione;

- Il teatro agiografico di Rosvita di Gandersheim;

- L'Ordo virtutum di Ildegarde di Bingen;

- Da mimo a giullare e da giullare a buffone;

- Vitale di Blois e le commedie latine del XII-XIII sec.;

- Il problema del genere tragico nel Medioevo.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Bibliografia
- L. Allegri, Teatro e spettacolo nel Medioevo, Roma-Bari 1990;
- F. Mosetti Casaretto, Assenza della scena: assenza del teatro?, in La scena assente. Realtà e leggenda sul teatro nel Medioevo, Alessandria 2006, pp. IX-XVII;
- F. Mosetti Casaretto, Le prospettive di carta del teatro mediolatino, in La scena assente. Realtà e leggenda sul teaqtro nel Medioevo, Alessandria 2006, pp. 69-90.
In più, a scelta uno dei seguenti testi:
- Rabano Mauro - Giovanni Immonide, La Cena di Cipriano, a cura di F. Mosetti Casaretto - E. Rosati, Alessandria 2002.
- Rosvita, Dialoghi drammatici, a cura di F. Bertini, Milano 1986.
Bibliografia aggiuntiva non frequentanti
- F. Mosetti Casaretto, Il teatro latino medievale (secoli VI-XII), in G. Chiarini - F. Mosetti Casaretto, Introduzione al teatro latino, Milano 2004, pp. 133-172;
- M. Oldoni, La scena del Medioevo, in Lo spazio letterario del Medioevo, 1: Il Medioevo latino, II: La circolazione del testo, Roma 1994, pp. 489-535.
Oggetto:

Note

Frequentando il corso, lo Studente apprenderà come si sviluppa l'idea di teatro dalla fine del Tardo Antico all'Umanesimo, giungendo a conoscere per quali vie il Medioevo occidentale ha riscoperto modi e forme dell'arte drammatica, per poi consegnarli al perfezionamento umanistico e rinascimentale. La conoscenza del latino non è necessaria ai fini del conseguimento dell'esame.
Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 07/04/2014 15:40
Location: https://culturecomparate.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!