Vai al contenuto principale
Oggetto:

STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE A (LAUREA MAGISTRALE)

Oggetto:

Anno accademico 2011/2012

Codice dell'attività didattica
LET0294
Docente
Elena Brezzi Rossetti (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c507] Laurea magistrale in Storia del patrimonio archeologico e storico-artistico
[f005-c512] Laurea magistrale in Culture moderne comparate
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre - seconda parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-ART/01 - storia dell'arte medievale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso vuole far riflettere sull'importanza della geografia artistica, in questo caso di ambito europeo allo scadere del medioevo; vuole sottolineare l'importanza dei fenomeni storici, delle fonti e dei documenti, elementi imprescindibili per poter comprendere la produzione figurativa, e quindi soffermarsi sull' analisi stilistica delle opere.

 

 

Oggetto:

Programma

La diffusione della maniera fianmminga e i suoi rifressi lungo la dorsale alpina, con particolare riferimento a Konrad e Hans Witz.

Coloro che sostengono per la prima volta questo corso (già Storia dell’Arte fiamminga) devono aggiungere, alla bibliografia generale: J. Bialostocki, Il Quattrocento nell’Europa settentrionale,1989 (o ed. economica), capp. I,II,III,IV; L. Castelfranchi Vegas, Italia e Fiandra, 1988, cap. I; A. Châtelet, La tecnica di Van Eyck, 1979, pp. 139-140. Coloro che iterano l’esame e i non frequentanti devono aggiungere, alla bibliografia generale: Castelnuovo-Ginsburg, Centro e periferia, in Storia dell’Arte italiana, parte I, vol. I, 1979, pp, 283-352; oppure: Huizinga, L’Autunno del Medioevo, (1919) 1991 o altra ed. con prefazione di Garin, capp. I-II-IV-XI-XII-XIII-XIV.

 

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

E. Castelnuovo, Le Alpi crocevia e punto d’incontro delle tendenze artistiche nel XV secolo (1966), in La cattedrale tascabile, Livorno 2000, pp. 35-45; E. Rossetti Brezzi, La Savoia subalpina e la Fiandra: le prime reazioni alla maniera moderna, in Pagella, Rossetti Brezzi, Castelnuovo (a cura di) Corti e Città, catalogo della mostra, Torino 2006, pp. 289-291 e schede nn. 159, 160, 161, 168, 169; M. Barrucand, Le retable du mirroir du salut dans l’euvre de K. Witz, Ginevra 1972; Konrand Witz, catalogo della mostra, Basilea 2011 (ed. in tedesco e in inglese), schede relative alle opere trattate nel corso; C. Sterling, L’influence de K. Witz en Savoye, in “Revue de l’Art”, n. 71, 1986, pp. 17-32; F. Deucler, K. Witz la Savoye et l’Italie, in “idem”, pp. 7-16; G. Mulazzani, Chiaravalle: la pittura…, in Chiaravalle. Arte e storia…, Milano 1992, pp. 374-393; L. Castelfranchi Vegas, Per il “Cristo davanti a Pilato” di Chiaravalle, in “Arte Cristiana”, sett. ott. 1992, pp. 335-348; G. Romano, Tra la Francia e l’Italia…., in Hommage a Michel Laclotte, Milano 1994, p. 188, nota 43; F. Cavalieri, Una nuova presenza oltremontana…, in “Nuovi Studi” 5, 1998, pp. 29-37; F. Elsig, schede nn. 173-179, in Corti e Città, catalogo della mostra, Torino 2006.

 

 

 

 

 



Oggetto:

Note

Per gli studenti di tutti i corsi di laurea. La frequenza è fortemente consigliata.

History of medieval Art

 


Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 07/04/2014 15:40

Location: https://culturecomparate.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!